Your browser does not support JavaScript! Appartamenti e alloggi privati Quarnero, Croazia

Appartamenti e alloggi privati Quarnero

Quarnero - Croazia
Quarnero - Croazia
Quarnero - Croazia
Quarnero - Stemma

Kvarner e Gorski kotar: il cuore blu e verde della Croazia! Quarnero è una parte della Croazia tra le coste dell'Istria e del Velebit. Si compone di isole di Cres, Lošinj, Krk, Rab, Pag e le città più grandi di Rijeka, Senj, Opatija, Lovran e Crikvenica. Per la città di Rijeka, come il più grande porto croato, è particolarmente importante che il Golfo del Quarnero sia più profondo del resto dell'Alto Adriatico (30-60 m), il che lo rende un posto perfetto per il porto marittimo.

Nel corso della storia questa zona fu abitata da Liburni e Histriani, che fu poi conquistata dai Romani. L'influenza linguistica e culturale romana persistette e rimase a lungo dopo il reinsediamento della popolazione slava. È testimoniato fedelmente dal fatto che l'ultimo oratore della lingua slavo-romana morì sull'isola di Krk nel 1898. Nel corso della storia questa zona fu dominata da Venezia, in Austria, e la sua specificità è che qui è stato proclamato il glagolitismo ecclesiastico. Dall'XI secolo fino al Concilio Vaticano II nel XX secolo questo era l'unico posto all'interno del cattolicesimo in cui la Messa poteva servire nella lingua nazionale.

La città di Rijeka è una città portuale in Croazia con la sua apertura, il multiculturalismo e soprattutto la cultura urbana che si riflette attraverso la famosa scena rock e punk. Numerosi club e locali notturni a Fiume sono facilmente visitabili a causa dell'abbondanza di alloggi economici che Rijeka offre, dalle camere, agli appartamenti economici sulla costa e alle case per le vacanze, che possono essere affittati attraverso il contatto diretto con i proprietari e senza spese di agenzia.

L'isola di Krk è una speciale storia di Kvarner, perché è la più grande isola croata. Il centro storico di Krk, in passato proprietà dei principi di Frankopan, funge da piccola Dubrovnik, dove si possono trovare molte taverne e ristoranti in strade lastricate in pietra, e dai muri in pietra si gode la vista sul mare. Qui ci sono alloggi privati ​​in case per le vacanze e appartamenti economici disponibili attraverso il contatto diretto con i proprietari, e gli appartamenti sulla costa sono numerosi e variegati per soddisfare le esigenze di tutti. Due luoghi popolari devono ancora essere evidenziati. Uno è Opatija, la culla del turismo croato, che con i suoi eleganti hotel e case vacanza è adatto a coloro che vogliono rilassarsi dai brividi della vita moderna. La seconda è l'isola di Rab e Lopar con la famosa spiaggia di Rajska e l'abbondanza di alloggi economici, camere e appartamenti in affitto per coloro che sono alla ricerca di una vacanza rilassante e divertimento in spiaggia.

Il Gorski kotar è la parte più boscosa della Croazia e viene spesso definito il polmone verde della Croazia e si trova tra le città di Karlovac e Rijeka. Le città più grandi della regione Gorski Kotar sono Delnice, Čabar e Vrbovsko, e le vette più alte sono Bjelolasica con 1534 metri e Risnjak con 1528 metri sul livello del mare. La cosa interessante di questa parte della Croazia è che puoi ascoltare tutti e tre i dialetti croati, qui si parla il dialetto Stokavian, Kajkavian e Chakavian. Nel corso della storia questa parte della Croazia fu abitata da tribù Japod, poi romani e infine croati, seguita dalla conquista degli ottomani e dell'Austria. Questa parte della Croazia, oltre alle delizie culinarie, offre soprattutto natura incontaminata, montagne preservate e foreste verdi. Per la sua posizione specifica è vicino sia alla metropoli di Zagabria che alla costa del Quarnero, quindi è facilmente accessibile. Con un sacco di alloggi economici in case vacanza e appartamenti non c'è motivo di non visitarlo.

Ti aiuteremo a stabilire un contatto diretto con i proprietari di alloggi privati, indipendentemente dal fatto che tu stia cercando camere economiche, appartamenti economici o lussuose case vacanze. Hai solo bisogno di scegliere la tua prossima destinazione per le vacanze sul mare Adriatico nel Quarnero o nelle montagne del Gorski Kotar. Benvenuti nel cuore blu e verde della Croazia!

Quarnero - Croazia
Quarnero - Croazia
Quarnero - Croazia

Appartamenti selezionati e alloggi privati in Quarnero

Appartamenti Fanuko - Krk - Dobrinj e Šilo
Appartamenti Fanuko

Krk - Dobrinj e Šilo
da 38 €
Appartamenti Maja - Rab - Lopar
Appartamenti Maja

Rab - Lopar
da 65 €
Appartamenti Pacifico - Krk - Krk
Appartamenti Pacifico

Krk - Krk
da 95 €
Appartamenti Ana - Novi Vinodolski
Appartamenti Ana

Novi Vinodolski
da 30 €
Appartamenti TIJAN - Kastav
Appartamenti TIJAN

Kastav
da on request €
Appartamenti Paola - Fiume
Appartamenti Paola

Fiume
da 120 €
Appartamenti KARMEL Viškovo - Viškovo
Appartamenti KARMEL Viškovo

Viškovo
da 60 €
Appartamenti Anita - Opatija
Appartamenti Anita

Opatija
da 30 €

Quarnero - cerca i luoghi su google map

Quarnero - attrazioni naturali, culturali e turistiche

Lungomare - Opatija

Il Lungomare è un lungomare lungo 12 chilometri che si estende lungo tutta la Riviera di Opatija da Volosca, Opatija, Ika, Icici a Lovran. La costruzione della passeggiata iniziò nel 1885 all'epoca dell'apertura dei primi hotel a Opatija - Grand Hotel Kvarner e Hotel Imperial. Nel 1889, quando Opatija fu ufficialmente dichiarata stazione climatica, fu completata la costruzione di una passeggiata. Successivamente, a causa dell'aumento del turismo sulla Riviera di Opatija (1911), Lungomare fu ulteriormente esteso a Lovran.

La passeggiata ha più di cento anni ed è molto popolare tra gli abitanti di Opatija e dei loro ospiti perché, oltre alla splendida vista sul Mare Adriatico e sulla costa del Quarnero, la passeggiata offre relax per il corpo e l'anima, così come la fuga da stressante vita quotidiana.

Oltre al carattere ricreativo, camminare lungo il Lungomare ha anche un carattere culturale e storico. Camminando lungo numerose case e splendide ville, puoi vedere splendidi esempi di architettura secessionista che raccontano la storia della ricca storia di Opatija e dei suoi abitanti. Ad esempio, a Volosko passerete dalla casa di una scienziata croata Andrija Mohorovčić, nota per aver scoperto la discontinuità di Mohorovčić, così come il memoriale per molte personalità che hanno visitato Opatija come lo scrittore polacco Henrik Sienkiewicz, Theodor Billroth e altri. Sul lungomare, c'è anche il lavoro dello scultore Zvonko Cara statua della ragazza con gabbiano, che è stato costruito nel 1956. Questa statua fu costruita in sostituzione della scultura Madonna del Mare, e divenne immediatamente uno dei simboli del città e di tutta la regione del Quarnero.

Ad eccezione della ricca storia, gli ospiti possono imparare di più sulla vegetazione costiera poiché le piante tipiche di questa zona crescono lungo la passeggiata. Gli amanti delle piante possono visitare il Parco Angiolina che è stato costruito nel periodo dal 1845 al 1860. Nel parco ci sono oltre 150 specie di piante provenienti da tutto il mondo, dalla sequoia, bambù nero, cipresso himalayano e abete, tuttavia, il la più preziosa è la camelia giapponese poiché è diventata uno dei simboli di Opatija.

Alloggi economici in un appartamento o in una casa vacanza si trovano a Opatija, una perla del turismo croato.

Lungomare - Opatija - Croazia
Lungomare - Opatija - Croazia
Lungomare - Opatija - Croazia

Museo di Apoxyomenos

Il Museo di Apoxyomenos è un museo unico che può essere visto solo in Croazia perché il museo racconta l'intera storia di una sola esposizione di Apoxyomenos. Lošinj Apoxyomenos è una statua greca in bronzo alta 192 cm, situata su un piedistallo in bronzo originale. La statua mostra un atleta di proporzioni perfette che cancella uno strigile. Oggi ci sono solo otto statue simili al mondo, e l'Apoxyomenos di Lussino è il più ben conservato. Secondo le stime degli storici, Apoxyomenos risale al secondo o primo secolo prima della nuova era e, a parte alcune parti mancanti, la statua è completamente conservata. Sebbene sia sconosciuto chi ha realizzato la statua, la bellezza e la qualità della statua stessa indicano che l'autore era tecnicamente altamente qualificato.

Nel 1996, la statua fu trovata da un turista belga, vicino a Vele Orjule. La scultura è stata trovata il 27 aprile 1999, sotto il mare, a una profondità di quaranta metri. Poiché durante la vasta ricerca del sottomarino circostante, i ricercatori non hanno trovato tracce di naufragio, si presume che la statua sia stata gettata fuori dalla nave durante la tempesta. Dopo un restauro durato sei anni, la statua è stata esposta originariamente al Museo Archeologico di Zagabria con visite occasionali al Louvre a Parigi e Firenze in Italia, dove più di 80.000 visitatori l'hanno vista. Nell'aprile 2016, dopo la fine della ricostruzione del palazzo del Quarnero risalente al 19 ° secolo, è stato aperto il Museo dell'Apoxyomenos a Lussinpiccolo. Subito dopo l'apertura del nuovo museo, la statua fu trasferita permanentemente in essa. Attraverso una serie di sale, i visitatori del museo scoprono la storia della scultura, dal suo ritrovamento sotto il mare alla collocazione nel museo. La scultura originale di Apoxyomenos è esposta nella stanza bianca.

Il museo è aperto da martedì a domenica dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso disponibile alle 16). La tariffa d'ingresso per gli adulti varia da 50 HR a 75 HRK (7 EUR a 10 EUR) in base al momento della visita (durante la stagione o fuori stagione). Maggiori dettagli e informazioni sui prezzi dei biglietti sono disponibili sul sito web ufficiale del museo. Se hai intenzione di visitare questa statua notevole, puoi trovare alloggio in camere e appartamenti economici a Lussinpiccolo.

Museo di Apoxyomenos - Croazia
Museo di Apoxyomenos - Croazia
Museo di Apoxyomenos - Croazia

Risnjak Parco Nazionale

Risnjak è una montagna situata nel Gorski Kotar e per molti è considerata una delle montagne più belle della Croazia. Nome Risnjak proviene da linci che vivono nelle foreste di Risnjak. Risnjak è diventato un parco nazionale nel 1953 e l'area del parco nazionale copre oltre 6350 ettari, compresa la sorgente del fiume Kupa.

Le vette più alte sono il Risnjak (1528 m) e lo Snježnik (1506 m), da cui si gode una splendida vista sul Gorski Kotar, sul Quarnero e sulle Alpi slovene. Risnjak è diventato un parco nazionale grazie alle fitte e incontaminate foreste verdi. Nel parco nazionale ci sono 14 diversi tipi di foresta (la maggior parte del parco è ricoperta da foreste di faggi e abeti che possono crescere più di 40 metri di altezza) e 30 diverse comunità vegetali, quindi, circa il 70% del parco nazionale l'area è sotto protezione L'area del parco accanto alle linci è abitata da orso bruno, lupo, gatto selvatico, camosci e oltre 100 specie di uccelli.

Sebbene Risnjak abbia molti luoghi accessibili per i suoi visitatori, è uno dei parchi nazionali croati meno visitati. Le attrazioni più famose possono essere facilmente accessibili senza la necessità di attrezzature aggiuntive o specifiche. L'unica cosa che dovresti portare con te è il desiderio di goderti la bellezza della natura. Vi consigliamo di visitare l'impressionante sorgente del fiume Kupa, che può essere raggiunta attraverso il sentiero che parte da Kupar. La sorgente ha lo status di un'area protetta dal 1963. Inoltre, numerosi sentieri di montagna corrono verso il rifugio Shlosserov dom. Oltre alle passeggiate e alle escursioni sul Risnjak, è anche possibile praticare la pesca sportiva, tuttavia è richiesta una licenza di pesca sportiva.

Il Parco nazionale di Risnjak offre numerose opportunità per i suoi visitatori. Un biglietto d'ingresso per il parco costa HRK 45 (EUR 6) per un adulto ed è valido per due giorni. Per gruppi più numerosi, la visita può essere organizzata con una guida professionale. Se scegli di visitare questa perla naturale, puoi trovare alloggi economici in appartamenti o camere nelle vicinanze di Fužine, Rijeka e dintorni.

Risnjak Parco Nazionale - Croazia
Risnjak Parco Nazionale - Croazia
Risnjak Parco Nazionale - Croazia

Spiaggia di paradiso - Rab

L'isola di Rab è diversa rispetto alle altre isole croate. Rab è l'isola più meridionale del gruppo di isole del Quarnero, con una vegetazione prevalentemente mediterranea e molte giornate di sole. Tuttavia, il motivo per cui l'isola di Rab è così diversa dalle altre isole croate è il numero di spiagge sabbiose. In totale, Rab ha trenta spiagge sabbiose quindi non sorprende che gli antichi romani abbiano dato a Rab l'epiteto Felix Arba (Rab felice).

Lo sviluppo del turismo sull'isola è iniziato nel 1889 ed è considerato uno dei primi ad adottare il turismo in Croazia. Il sindaco del comune di Rab ha elaborato un piano per lo sviluppo del turismo sull'isola di Rab, poco dopo l'isola di Rab è stata dichiarata stazione termale (a causa di un impatto positivo sulle malattie cardiovascolari).

Anche se Rab è famosa per le sue numerose spiagge mozzafiato, la più famosa è la spiaggia paradisiaca (Rajska plaža), che si trova a Lopar. Ciò che rende Paradise Beach una destinazione ideale per molti visitatori, in particolare famiglie con bambini piccoli, è una combinazione ideale di sabbia bianca del deserto, mare poco profondo e caldo, mare cristallino e foreste di pini che lo circondano. Paradise Beach è lunga poco più di due chilometri ed è il centro di numerose attività sportive e ricreative. Oltre ai campi da beach volley, particolarmente famosi, i visitatori possono divertirsi nei numerosi ristoranti e parchi giochi, compresi i parchi giochi per bambini. Inoltre, oltre a prendere il sole e nuotare, i visitatori possono provare jet ski o paracadute ascensionale, giocare a tennis, a basket o a calcio, scendere gli scivoli d'acqua o dedicarsi al benessere, al fitness o ad altre attività sportive. A causa della qualità del mare, del suo ambiente preservato e della sua sicurezza, la spiaggia è stata premiata con la "Bandiera Blu". Inoltre, la televisione americana CNN lo ha incluso tra le prime 100 spiagge del mondo.

Tuttavia, Rab può offrirti più che semplici spiagge. Si possono fare gite nelle isole e isolotti circostanti, di cui il più interessante è Goli otok (c'era una prigione). Inoltre, ci sono molte manifestazioni come Rab fjera (Rabska fjera) e Rab Knight Games (Rapske viteške igre) così come la vita notturna in numerosi bar e discoteche.

Ti invitiamo a visitare questo angolo di paradiso dove puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno per una vacanza ideale e fuggire dalla stressante vita di tutti i giorni. L'alloggio in appartamenti privati si trova a Lopar o nella città di Rab.

Spiaggia di paradiso - Rab - Croazia
Spiaggia di paradiso - Rab - Croazia
Spiaggia di paradiso - Rab - Croazia

Castello di Trsat - Fiume

La fortezza di Trsat (Trsatska gradina) è una fortezza posizionata in un luogo strategico storico che sorge su una collina di 138 metri sopra la città di Rijeka, con una splendida vista su Fiume e il Quarnero. Sebbene la fortezza oggi attiri i visitatori con la sua storia e le splendide vedute della città, non è sempre stato così. Si crede che la fortezza sia al posto di un'antica forte illirica e romana. Sin dai tempi antichi nello stesso luogo, Liburni aveva una torre di avvistamento per controllare la via del mare. In seguito, durante il dominio romano, il forte fungeva da fortezza per rafforzare il sistema di difesa iniziato a Tarsatika (l'odierna Città Vecchia di Rijeka).

Nel 13 ° secolo, il re croato-ungherese Andrija II diede a Trsat, come parte della contea di Vinodol, i principi di Krk (famiglia Frankopan). Dopo aver sposato Katarina Frankopan per Nikola Zrinski, la fortezza entrò in possesso della famiglia Zrinski. Nei decenni successivi, la fortezza cambiò diversi proprietari e, dopo l'eliminazione del pericolo dai turchi, Trsat divenne proprietà dei capitani della città di Rijeka. I capitani non badarono alla fortezza e all'inizio del XIX secolo la fortezza divenne arrugginita.

All'inizio del 19 ° secolo, il comune di Bakar acquistò la fortezza in una condizione poco attraente, e fu venduto molto presto al comandante austriaco Laval Nugent. Il comandante iniziò con una completa ristrutturazione del forte, trasformandolo in una lussuosa residenza con arredi eleganti, una galleria di dipinti e opere preziose di artisti rinomati, tra cui diverse parti artistiche della celebre artista Andrija Medulić. Dopo la morte del conte Nugent nel 1862, i suoi resti mortali furono collocati nella tomba (mausoleo) di Trsat - "Pace dell'eroe" (Mir junaka).

Ogni luglio e agosto, un evento culturale chiamato "Summer in Gradina" ("Ljeto na gradini") è organizzato su Trsat. Durante il festival si esibiscono molti artisti di scena, attori, cantanti e vari artisti concettuali. Questa bella fortezza merita sicuramente una visita, e dopo aver camminato sulle vecchie mura, è possibile cenare nel ristorante situato all'interno della fortezza.

La fortezza di Trsat è una destinazione ideale per gli amanti della cultura con una splendida vista su Rijeka e sulla regione del Quarnero. Se vuoi rilassarti nella parte nord del mare Adriatico, puoi trovare appartamenti e camere privati a Rijeka e nella vicina Opatija.

Castello di Trsat - Fiume - Croazia
Castello di Trsat - Fiume - Croazia
Castello di Trsat - Fiume - Croazia

Lubenice - isola Cres

Lubenice è un piccolo villaggio sul lato occidentale dell'isola di Cres. Durante la storia, Lubenice ha avuto una posizione geostrategica significativa in quanto si trova nel centro della baia di Kvarner. Il villaggio sorge su una scogliera alta 378 metri. Secondo il censimento del 2001, solo 24 abitanti vivevano permanentemente a Lubenice, tuttavia, a causa della posizione favorevole, il villaggio è stato abitato per più di 4.000 anni. Ciò è evidenziato dalle tombe dell'età del ferro e del bronzo, nonché da numerosi materiali antichi come anfore, soldi, gioielli e oggetti di valore simili.

Nel villaggio, c'è una fortezza medievale, parti del muro medievale e la porta medievale della città. Sebbene Lubenice sia un piccolo villaggio, ha diverse chiese, tra cui la più grande chiesa parrocchiale della Beata Vergine Maria con un riconoscibile campanile del XVIII secolo. Inoltre, c'è la chiesa di S. Domenica, la chiesa gotica di St. Anton Pustenjak e la cappella di San Giacomo. Esistono solo quaranta case a Lubenice e sono state decorate in stile barocco.

Durante l'estate, il villaggio diventa il punto centrale sull'isola di Cres, quando nella piazza di fronte alla chiesa della Beata Vergine Maria, il tradizionale festival di musica "Lubeničke večeri" (notti di Lubenica) sono tradizionalmente organizzati, in cui numerosi autori domestici e stranieri si esibiscono.

Per coloro che vogliono godersi il mare, a quaranta minuti (a piedi) sotto Lubenice si trova la spiaggia di St. John, che è stata proclamata da molte riviste di viaggi come una delle spiagge più belle del mondo.

Una leggenda sul nome del villaggio dice che un tempo viveva un re che aveva una figlia Ljubica. Un povero giovane che viveva sulla collina (nello stesso luogo in cui si trova oggi il villaggio) si innamorò di Ljubica. Poiché il re era profondamente insoddisfatto della figlia scelta, espulse sua figlia e lui da Osor. Si stabilirono su una collina che porta il suo nome - Ljubenica. Successivamente, durante il dominio italiano, il nome fu cambiato in Lubenice.

Lubenice sull'isola di Cres è una destinazione ideale per tutti i visitatori, indipendentemente dall'età. Se scegli di visitare la bellissima isola di Cres e la magica Lubenice, puoi trovare alloggio in appartamenti, camere o case vacanza nella città di Cres.

Lubenice - isola Cres - Croazia
Lubenice - isola Cres - Croazia
Lubenice - isola Cres - Croazia

Quarnero - Clima

Quarnaro e Gorski kotar sono un'area unica in Croazia, dove in una piccola area geografica si mescolano diversi climi diversi. Quarnaro, cioè la costa e le isole del Quarnero hanno un tipico clima mediterraneo con estati secche, soleggiate e calde, inverni miti e piovosi. Il clima particolarmente mite è sulle isole del Quarnero come Lussino, che, grazie al suo clima favorevole e all'abbondanza di fragranti piante mediterranee, ha sviluppato il turismo della salute.

Nel Gorski kotar prevale un clima continentale moderato nelle zone più basse, e sopra i 1200 metri sopra il livello del mare domina la foresta innevata e il clima montano. Questo clima è caratterizzato da estati brevi e fresche e inverni lunghi e rigidi con molta neve. A causa della vicinanza del mare Adriatico e delle alte montagne, questa parte della Croazia è anche caratterizzata da molte precipitazioni, specialmente la neve. Durante l'estate questa è una destinazione molto popolare per i numerosi turisti in cerca di ristoro, forniti da alte montagne e fitte foreste di conifere. È spesso il caso che gli ospiti trascorrano le vacanze a Fužine, Delnice o Lokve e durante il giorno scendono sulle spiagge di Crikvenica o Novi Vinodolski, un caso unico sull'Adriatico. C'è un'influenza significativa dei venti, in particolare jugo, bora e maestrale, che sono i più significativi non solo in questa regione, ma anche nell'intero Adriatico.

Di seguito è riportata la temperatura media giornaliera massima e minima e la temperatura del mare a Rijeka, che meglio riflette il piacevole clima mediterraneo.

Temperatura media dell'aria - Quarnero
Temperatura media del mare - Quarnero