Your browser does not support JavaScript! Appartamenti e alloggi privati Dubrovnik - Dalmazia, Croazia

Appartamenti e alloggi privati Dubrovnik - Dalmazia

Dubrovnik - Dalmazia - Croazia
Dubrovnik - Dalmazia - Croazia
Dubrovnik - Dalmazia - Croazia
Dubrovnik - Dalmazia - Stemma

Dubrovnik - Repubblica croata! Libertà e bellezza! Scriveremo su questi due termini che meglio descrivono Dubrovnik e l'intera area dell'ex Repubblica di Dubrovnik. La parola libertas è iscritta sulla bandiera di Dubrovnik, e ancor più nelle anime dei residenti di Dubrovnik. La bellezza delle mura della città, le isole Elafiti, l'isola di Korčula e Mljet e la penisola di Pelješac è qualcosa che devi vedere e provare per te!

La storia di Dubrovnik iniziò nel VII secolo quando i latini fuggirono da Epidaurum e invasero Avar e Slavi. Hanno fondato la città di Ragusa, l'odierna Dubrovnik. Sulle pendici meridionali della collina Srđ, gli slavi hanno iniziato a costruire il loro insediamento, che è stato chiamato Dubrava dal nome di foreste di querce. Più tardi, quando Latini e Slavi si unirono e mischiarono, divenne il nome della città. Nei primi secoli, Dubrovnik era sotto il dominio bizantino. Dopo il dominio bizantino cade sotto il dominio di Venezia. Dopo il 1358 fu sotto il dominio del regno ungherese. Tuttavia, dal 1380 al 1806, Dubrovnik era una repubblica veramente indipendente. Dubrovnik ha sviluppato un complesso commercio marittimo nel Mediterraneo e nel mondo. Divenne una repubblica aristocratica e stava diffondendo il suo territorio, costruendo oggi famose mura e la sua marina. Nel 16 ° secolo era una delle più grandi flotte commerciali del mondo! Oggi, Dubrovnik è una destinazione turistica famosa in tutto il mondo, le cui pareti spettacolari, le strade lastricate in pietra, in particolare Stradun, il palazzo del principe e molti altri semplicemente devono essere visitati almeno una volta nella vita. L'offerta di alloggi è ampia, dalle camere ai numerosi hotel di lusso, appartamenti sulla costa e case per le vacanze ad alloggi privati ​​più economici. Il modo migliore per trovare una sistemazione è stabilire un contatto diretto con i proprietari di alloggi senza pagare alte spese di agenzia.

Le isole Elafiti, che prendono il nome dalla parola greca elaphos (cervo), si trovano di fronte alla costa di Dubrovnik e sono composte da Šipan, Koločep, Lopud e diverse isole minori. Sono ben collegati da traghetti e linee di traghetti per Dubrovnik. Rimarrete incantati dalle splendide spiagge sabbiose e da una moltitudine di antiche chiese e case estive. È interessante notare che non ci sono automobili a Koločep e Lopud che le rendono perfette per una vacanza lontano dal caos della vita moderna.

Korcula è un'isola abitata fin dai tempi preistorici e in seguito dalla Grecia quando fu chiamata KorkyraMelain, cioè dai Romani KorkyraNigra e con lo stesso significato - Black Korcula. Korčula deve il suo nome alle foreste buie e ben conservate che sicuramente ti affascineranno. Di fronte alla costa della città di Curzola si è svolta la famosa battaglia nel 1298, tra i veneziani e Genova. Si ritiene che il leggendario esploratore Marko Polo sia nato a Korcula. Oggi, Korcula è un'isola con più di 16.000 abitanti e insediamenti più grandi sono la città di Korcula, Blato al suo interno e Vela Luka. L'isola dal fascino indescrivibile è piena di appartamenti economici sulla costa, case per le vacanze e stanze in affitto. Hai la possibilità di prenotare la tua sistemazione ideale in contatto diretto con i proprietari dell'alloggio. La penisola di Pelješac è una delle più belle penisole della Croazia con molte spiagge e vini di buona qualità. Qui si trova la città di Ston, che ha una delle pareti più lunghe in Europa e Orebić, popolare destinazione turistica. Nella regione di Dubrovnik si trova il delta del Neretva, che è un posto molto interessante a causa della fauna selvatica, molte specie di uccelli e lunghe spiagge sabbiose.

E infine Mljet, l'isola delle pinete, laghi mescolati con acqua dolce e salata, monasteri benedettini e leggende. L'isola è stata visitata da Ulisse e San Paolo secondo la leggenda ed è sicuramente il posto che devi vedere e sperimentare. Mljet è considerata la più pittoresca isola croata, quindi la parte occidentale è protetta come il primo parco nazionale in Mediterraneo. Mljet è ben collegata con le linee di traghetti per la terraferma, e sull'isola ci sono molti taxi boat privati, quindi la scusa per non visitare questa magica isola non esiste! Vi auguriamo un caloroso benvenuto a Dubrovnik e nei suoi dintorni e speriamo che trascorrerete una vacanza indimenticabile nell'estremo sud della Croazia e della Dalmazia!

Dubrovnik - Dalmazia - Croazia
Dubrovnik - Dalmazia - Croazia
Dubrovnik - Dalmazia - Croazia

Appartamenti selezionati e alloggi privati in Dubrovnik - Dalmazia

Appartamenti Francesca - Zaton - Dubrovnik
Appartamenti Francesca

Zaton - Dubrovnik
da on request €
Appartamenti Mokalo - Orebić
Appartamenti Mokalo

Orebić
da 40 €
Appartamenti Villa Senjo - Cavtat
Appartamenti Villa Senjo

Cavtat
da 40 €
Appartamenti Villa Vinka - Klek
Appartamenti Villa Vinka

Klek
da 35 €
Camere Vila Micika  - Dubrovnik
Camere Vila Micika

Dubrovnik
da 36 €
Appartamenti Marinero - Korčula - Lumbarda
Appartamenti Marinero

Korčula - Lumbarda
da 50 €
Appartamenti Orsula - Pelješac - Kućište
Appartamenti Orsula - Pelješac

Kućište
da 40 €
Case vacanza House Meledia - Mljet
Casa vacanza House Meledia

Mljet
da 50 €

Dubrovnik - Dalmazia - cerca i luoghi su google map

Dubrovnik - Dalmazia - attrazioni naturali, culturali e turistiche

Le mura della città di Dubrovnik

Le mura della città di Dubrovnik sono una delle attrazioni più grandi e famose non solo di Dubrovnik, ma anche dell'intera Croazia. Questa complessa struttura difensiva, tra le più grandi e preservate in Europa, proteggeva la libertà e la sicurezza della Repubblica di Dubrovnik, che prosperò in pace e prosperità grazie al suo commercio sviluppato attraverso quasi cinque secoli. Le mura di cinta di oggi sono state costruite principalmente durante il 12 ° e il 17 ° secolo e sono state motivo di orgoglio per Dubrovnik per molto tempo, dal momento che non sono mai state conquistate dall'esercito nemico durante quel periodo.

Le impressionanti pareti hanno una lunghezza ininterrotta di circa 1.940 metri e circondano gran parte della città vecchia di Dubrovnik e raggiungono un'altezza massima di circa 25 metri e una larghezza fino a 6 metri. Dopo la caduta di Carigrad nel 1453, Dubrovnik adottò prontamente tutte le misure di difesa necessarie, incluso il rafforzamento delle strutture di difesa esistenti e la costruzione di nuove. Le mura di Dubrovnik comprendono un totale di 16 torri, quattro porte cittadine, tre fortificazioni (Bokar, Minceta e St. John) e sei bastioni. Sebbene non facciano parte del muro, ci sono due imponenti fortezze nel sistema di difesa della città: Lovrijenac e Revelin. Per le sue dimensioni, la conservazione e l'età, le mura di Dubrovnik e l'intero nucleo urbano di Dubrovnik, sono stati elencati nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1979.

Per quanto riguarda l'attrattiva e la bellezza delle mura di Dubrovnik, è meglio dire che uno dei più grandi siti di viaggi - TripAdvisor, sulla base di recensioni di milioni di viaggiatori, ha compilato un elenco di dieci siti da visitare prima della morte e uno di questi è stato il città di Dubrovnik. Se ti trovi nelle vicinanze di Dubrovnik o se hai intenzione di trascorrere una vacanza in questa parte della Dalmazia, non perdere la visita a questo straordinario monumento culturale. Oltre al suo significato storico e alla sua bellezza, puoi goderti le viste spettacolari sul centro storico, sull'isola di Lokrum e sul mare aperto.

I biglietti d'ingresso sono a pagamento e costano 50 - 150 Kn (7 - 20 €). Il momento migliore per visitare le mura è la mattina quando è possibile evitare una grande folla, soprattutto durante i mesi estivi o durante le visite da grandi incrociatori che visitano regolarmente la città. Le visite guidate durano generalmente da una a diverse ore, quindi consigliamo di prendere la protezione solare e di prendere l'acqua, specialmente nei caldi mesi estivi. Dubrovnik offre una vasta scelta di alloggi privati, in modo da poter soggiornare in uno degli appartamenti esclusivi all'interno delle mura della città o in camere molto più economiche al di fuori della città vecchia.

Le mura della città di Dubrovnik - Croazia
Le mura della città di Dubrovnik - Croazia
Le mura della città di Dubrovnik - Croazia

Parco nazionale di Mljet

Il Parco nazionale di Mljet copre la parte nord-occidentale dell'isola di Mljet, che si estende per oltre 54 km2 di terra protetta e la costa circostante, a 500 metri dalla costa e dagli isolotti e scogliere. Per il suo eccezionale patrimonio culturale e storico, la rigogliosa vegetazione, le straordinarie viste panoramiche sulla costa frastagliata, le scogliere, le rocce e numerosi isolotti, le fitte foreste di pini verdi e le circostanti colline montane l'11 novembre 1960 è stato proclamato parco nazionale. È il più antico parco nazionale marino di tutto il Mediterraneo.

La parte centrale del parco occupa l'affascinante sistema di laghi salati, un fenomeno geologico e oceanografico unico nel carso. Un grande lago ha 145 ettari e una profondità di 46 metri e un piccolo lago ha 24 ettari e profondità fino a 29 metri. Con la sua bellezza e i suoi numerosi e sconosciuti segreti ha attratto molti turisti e amanti della natura in questa natura incontaminata da decenni. I laghi sono in realtà mare, ma la gente del posto li chiama laghi, perché il mare entra in stretto stretto, quindi assomigliano davvero ai laghi. Nel mezzo del grande lago si trova la piccola e pittoresca isola di Santa Maria con la chiesa e il monastero benedettino, che risale al 12 ° secolo. Le barche del parco nazionale corrono regolarmente per quest'isola, quindi puoi visitarla durante tutto il giorno.

La rigogliosa vegetazione di tutta l'isola di Mljet le ha dato il soprannome di "isola verde" e giustamente, perché oggi oltre il 70% dell'isola è ricoperta da fitte foreste mediterranee, foreste native di querce, pini alepici e olivi selvatici. Il famoso oceanografo francese Jacques Cousteau si è tuffato ed esplorato il mondo sottomarino attorno all'isola di Mljet, affermando che l'acqua e il mare sono tra i più puliti del mondo. Oltre a nuotare nel mare cristallino, i visitatori del parco possono anche fare passeggiate in bicicletta perché è più facile vedere i laghi, poi fare kayak e canoa e fare escursioni fino alla vetta più alta di Montokuc, offrendo una vista indimenticabile dell'intero parco nazionale, isole remote e mare aperto.

Una visita al Parco Nazionale e all'isola di Mljet è possibile con le linee di traghetto regolari da Dubrovnik o Spalato, così come numerose imbarcazioni turistiche dall'isola di Korcula o dalla linea di traghetti da Peljesac. Le navi di solito arrivano nel porto di Polače, dove vengono acquistati i biglietti e che è il punto di partenza per un tour del parco. Visita l'isola di Mljet, prenota una sistemazione privata in uno degli appartamenti privati, camere o case vacanza e trascorri una tranquilla e rilassante vacanza in famiglia in una natura incontaminata e un mare cristallino sulla più verde isola dell'Adriatico.

Parco nazionale di Mljet - Croazia
Parco nazionale di Mljet - Croazia
Parco nazionale di Mljet - Croazia

Città Vecchia di Korčula

Korcula è una città fortificata storica sulla costa orientale protetta della bella, boscosa e verde isola di Korcula. Il centro storico di Korcula è circondato da mura e torri ben conservate. Le vecchie strade di pietra all'interno delle mura sono disposte per consentire la libera circolazione dell'aria, proteggendo al tempo stesso dai forti venti meridionali e settentrionali.

La città vecchia di Korcula fu costruita come forte fortezza su una collina che occupa una stretta posizione sassosa tra l'isola di Korcula e la penisola di Pelješac nel 13 ° secolo. A quel tempo fu creato lo statuto della città e dell'isola di Korcula, uno dei più antichi documenti legali in questa parte d'Europa. Lo statuto regolava la vita di una città medievale, costruita secondo rigide regole di urbanistica medievale. La costruzione fuori dalle mura fu bandita fino al XVIII secolo, quando cessò il pericolo di attaccare la città.

Le attrazioni storiche della città includono la cattedrale centrale di San Marco (costruita in stile romanico-gotico dal 1301 al 1806), un monastero francescano con una bellissima clausola gotica veneziana del XV secolo, un municipio, l'ex palazzo del governatore veneziano e riconoscibile massicce mura e torri cittadine. La torre Revelin fu costruita nel 1485 ed è una delle maggiori attrazioni perché può essere scalata fino in cima, offrendo così la vista più bella dell'intera città vecchia. All'interno delle mura cittadine è anche il luogo di nascita del viaggiatore e ricercatore più famoso di tutti i tempi, Marco Polo, nato qui nel 1254. Il Museo della città di Korcula si trova nel Palazzo Gabrijelis nel pieno centro della città vecchia e ha molte storie interessanti e manufatti dalla preistoria ai giorni nostri che ci raccontano la storia ricca e interessante di questa bellissima città.

Consigliamo di vedere la partita di sciami di Moreška, che si svolge regolarmente durante i mesi estivi e ha raggiunto il picco nel giorno di Sv. Todor, patrono della città di Korcula (29 luglio di ogni anno). È relativamente facile raggiungere Korčula perché è molto ben collegata con le linee di catamarano da Spalato e Dubrovnik, e con la linea di traghetto da Orebic sulla penisola di Peljesac. Ti invitiamo a visitare questa perla della Dalmazia, contattare direttamente i proprietari di alloggi privati, affittare un appartamento o una stanza nel centro storico della città, e vivere la vita come era nei tempi medievali.

Città Vecchia di Korčula - Croazia
Città Vecchia di Korčula - Croazia
Città Vecchia di Korčula - Croazia

Laghi di Baćina

I laghi Baćinska sono una serie di laghi carsici d'acqua dolce vicino a Baćina nell'entroterra di Ploce, sul lato destro (nord-ovest) dove scorre il fiume Neretva nel mare Adriatico. I laghi sono relativamente piccoli (la superficie totale è di soli 138 ettari), ma sono tra i fenomeni più interessanti dell'idrografia carsica.

I laghi si distinguono per l'eccezionale bellezza, la brillantezza dell'acqua e il colore verde smeraldo. Si compone di sei laghi interconnessi con canali naturali e un lago separato: Oćuša, Crniševo, Podgora, Sladinac, Vrbnik, Sipak e il lago Plitko. Oćuša è il lago più grande e il lago più profondo è Crniševo con una profondità di 34 metri. È un lago criptodepressivo, perché la superficie del lago è sopra il livello del mare e il fondo del lago sotto il livello del mare. Vrbnik è il più piccolo di tutti i laghi e non è collegato con altri laghi. Tutti i laghi sono circondati da prati, vegetazione, pittoresche colline e lungo le rive accessibili sono numerose spiagge e piante acquatiche. Qui vive un gran numero di specie protette e persino endemiche di piante e animali. Soprattutto ci sono numerosi uccelli, perché i laghi sono habitat e stazioni molto importanti quando ci si sposta dall'Europa all'Africa.

I laghi sono in media 3 ° C più caldi del mare e sono molto confortevoli per il nuoto e per i bambini. Poiché sono ricchi di pesci d'acqua dolce, attirano molti pescatori sportivi, ma anche tutti gli amanti della natura. I laghi sono molto accessibili per la visita perché sono vicini alla strada principale e, se si desidera pernottare, si può facilmente trovare alloggio in appartamenti privati, camere e campi più piccoli.

Ci sono anche diversi ristoranti e caffè bar lungo la costa, dove puoi trascorrere momenti rilassanti, perché anche durante la più grande corsa estiva sulla costa adriatica, qui puoi trovare pace e serenità e ristoro dalla grande calura estiva. È anche possibile noleggiare una barca o una tavola da windsurf e vagare dolcemente nello splendido scenario di questi laghi unici.

Laghi di Baćina - Croazia
Laghi di Baćina - Croazia
Laghi di Baćina - Croazia

Valle del Neretva

La valle del fiume Neretva è una delle parti più belle e pittoresche della Dalmazia. È l'unico delta in Croazia. Delta è formata dal fiume Neretva in estuario. È una delle poche zone umide rimaste in Europa, soprattutto nel Mediterraneo. L'intera area del delta è prevista per essere protetta, e un'iniziativa è in corso per proclamarlo parco naturale.

Il Delta della Neretva si estende da Metković a est, fino al Mar Adriatico a ovest. Da nord e sud è delimitato da ripide colline e montagne. Originariamente consisteva di 12 backwaters diversi, che stavano facendo il delta, ma dopo un lungo periodo di miglioramento nel corso del 19 ° secolo, ne sono rimasti quattro oggi. Molte delle zone umide, laghi e lagune originarie sono scomparse, ma le parti rimanenti di questa un tempo unica palude mediterranea sono conservate, motivo per cui questa zona è particolarmente interessante per tutti gli amanti della natura. Nel delta del fiume Neretva ci sono ben 310 specie di uccelli che la rendono una delle aree ornitologiche più importanti della Croazia. È anche importante per tutta l'Europa, perché l'intero delta è una stazione importante per tutti gli uccelli migratori nel loro viaggio dall'Europa all'Africa.

Paludi, lagune e stagni nascosti e preservati sono ancora ricchi di pesci e piante acquatiche. Diverse erbe e piante acquatiche nascondono numerose rane, uccelli e altri animali paludosi. Cinque località del delta, con una superficie totale di 1.620 ettari, sono protette come riserve ornitologiche e paesaggi protetti. Metković ha una delle più grandi collezioni ornitologiche in Europa, contenente oltre 200 specie di uccelli. L'intero delta copre un'area di oltre 12.000 ettari e la maggior parte di questa terra fertile viene utilizzata per scopi agricoli. Gli agrumi, i cocomeri, le prugne, le olive e le varie verdure sono prevalentemente coltivati. Le città più importanti del delta sono Ploče, Opuzen e Metkovic. Oltre agli agrumi, i prodotti tipici di Dolina Neretva sono il vino fatto in casa, il brandy e il prosciutto dalmata. La linea costiera del delta forma per lo più spiagge sabbiose che attraggono sempre più turisti, soprattutto kite surf, a causa di venti favorevoli durante l'estate. L'ecoturismo e il safari fotografico sono in via di sviluppo e le agenzie specializzate offrono viaggi unici nelle tradizionali barche della Neretva.

Ti consigliamo di visitare questa miscela unica di palude, fiume, natura e mare Adriatico. Qui puoi trascorrere piacevoli momenti su lunghe spiagge sabbiose godendo di frutta fresca, verdure e altre specialità neretane.

Valle del Neretva - Croazia
Valle del Neretva - Croazia
Valle del Neretva - Croazia

Parco Naturale di Lastovo

Le isole di Lastovo sono state proclamate parco naturale nel 2006, diventando così il più giovane parco naturale croato. L'arcipelago di Lastovo comprende 46 isole, isolotti, scogliere e la più grande isola di Lastovo. L'area totale è 53 km2 e 143 km2 della superficie del mare. L'intero arcipelago si trova nella parte meridionale del Mar Adriatico, a circa 15 chilometri a sud dell'isola di Korcula, ed è una delle isole più remote della Croazia. Grazie a ciò, la natura e l'intera vita marina sono rimaste molto ben conservate. Lungo l'isola di Mljet, Lastovo è l'isola più boscosa dell'Adriatico, poiché ben il 60% della sua superficie è coperta da foreste mediterranee ben preservate.

La costa è molto frastagliata, soprattutto a ovest e nord-ovest, e il mondo sottomarino è ricco e variegato. Il clima è mediterraneo molto mite con temperature molto piacevoli in estate e in inverno. Oltre alla sua bellezza naturale, Lastovo è molto interessante per il suo patrimonio culturale. L'isola fu abitata per migliaia di anni, e fu colonizzata da antichi Illiri e Greci, seguiti dai Romani e infine dai Croati. Reperti archeologici risalenti all'alto medioevo sono stati rinvenuti nella baia di Ubli (sulla costa sud-occidentale). Il più grande luogo sull'isola è anche chiamato Lastovo ed è uno dei luoghi più pittoreschi della Dalmazia. È un tipico insediamento medievale di forma anfiteatica, circondato da colline lungo la fertile valle. Qui gli abitanti coltivano principalmente uva, olive e verdure. Potete vedere belle case familiari risalenti al XV e XVI secolo, decorate con "fumari" riccamente decorati, camini che sono diventati il ​​marchio di fabbrica del luogo e dell'isola.

Particolari attrazioni dell'isola sono i suoi fari, come il Faro di Struga vicino a Skrivena Luka, poi Sušac sull'isola omonima e Glavat. L'intera isola ha molti interessanti percorsi ciclabili ed escursionistici, dove è meglio provare tutte le bellezze naturali dell'isola. Salire sulla vetta più alta Hum, situato a 413 metri sopra il livello del mare, è un'esperienza speciale, perché con il bel tempo la vista raggiunge le lontane isole di Korcula, Mljet, Peljesac e il mare aperto dell'Adriatico meridionale. Lastovo è collegata a Spalato, con il traghetto e il catamarano una volta al giorno. Nei mesi estivi Lastovo è anche collegata con la linea di catamarani a Dubrovnik.

Se volete trascorrere le vostre vacanze in pace e tranquillità, circondati dalla natura, vi invitiamo a visitare questo arcipelago nascosto e remoto, dove non ci sono grandi costruzioni o grandi edifici in cemento. L'alloggio può essere trovato in piccole case familiari in appartamenti privati, camere o case per le vacanze, quindi consigliamo di contattare direttamente i proprietari di alloggi privati ​​a Lastovo e risparmiare fino al 40% sulle alte spese di agenzia.

Parco Naturale di Lastovo - Croazia
Parco Naturale di Lastovo - Croazia
Parco Naturale di Lastovo - Croazia

Dubrovnik - Dalmazia - Clima

La Dalmazia è una regione storica della Croazia che si estende da Zara e il monte Velebit a nord fino a Dubrovnik e Konavle nell'estremo sud della Croazia. In quasi tutta la Dalmazia domina il tipico clima mediterraneo con estati secche, soleggiate e calde, inverni miti e piovosi. Nell'entroterra dalmata (Zagora dalmata) predomina il clima submediterraneo, che differisce dal tipico clima mediterraneo, perché gli inverni sono leggermente più freddi e le estati sono per lo più leggermente più calde della media. Grazie alla moltitudine di sole e calore qui domina le tipiche piante sempreverdi; leccio, pino d'Aleppo, pino nero dalmata e da colture agricole; olive, fichi e vigneti.

La regione di Dubrovnik è la parte più meridionale della Croazia e la più grande influenza sul clima è il mare aperto dell'Adriatico meridionale. Di regola, la temperatura dell'aria è leggermente inferiore rispetto al resto della Dalmazia. La temperatura del mare è leggermente superiore rispetto al resto della Dalmazia a causa della vasta superficie del mare. Il mare Adriatico raffredda la terraferma durante l'estate e lo riscalda durante l'inverno. A causa dell'abbondanza del sole e delle piacevoli temperature del mare, Dubrovnik e i suoi dintorni, e l'arcipelago di Dubrovnik sono spesso visitati da turisti che cercano una vacanza piacevole e indimenticabile. La buona qualità e il mare cristallino sono una caratteristica dell'intera costa dalmata, in particolare delle isole della Dalmazia, a causa della densità di popolazione relativamente bassa e del sottosviluppo del settore. Molte spiagge della Dalmazia sono i portatori della bandiera blu - un simbolo di pulizia, qualità del servizio e ambiente ecologicamente preservato.

Sotto è grafica con la temperatura media giornaliera massima e minima e la temperatura del mare a Dubrovnik, che meglio riflette il piacevole clima mediterraneo.

Temperatura media dell'aria - Dubrovnik - Dalmazia
Temperatura media del mare - Dubrovnik - Dalmazia